Comunicati stampa

Padova, recuperate numerose opere d’arte rubate e occultate in un appartamento. Una denuncia

I Carabinieri della Stazione di Montagnana, in collaborazione con i Carabinieri della Stazione di Verona Principale, hanno recuperato 7 quadri, di cui uno del noto pittore Eugenio Eduardo Zampighi, 3 specchiere, un crocifisso di pregio, per un valore complessivo di euro 120.000

La refurtiva occultata all’interno di un’abitazione di Montagnana. Il reato era stato consumato lo scorso 2 giugno, all’interno di un’abitazione ubicata nel centro di Verona e denunciato dal proprietario, un imprenditore della bassa padovana, presso il comando Stazione del luogo. Le indagini, che dopo la visione delle immagini di videosorveglianza di un’abitazione limitrofa si sono, da subito, concentrate su C.M., 62enne di Montagnana, che in un recente passato aveva svolto alcuni lavori all’interno dell’abitazione in cui si era consumato il reato, hanno trovato il loro culmine durante la perquisizione eseguita nell’abitazione dell’indagato, dove sono stati trovati tutti i quadri e gli oggetti d’arte rubati, unitamente ad altre opere d’arte, tra cui statue e quadri, in relazione alle quali sono in atto accertamenti finalizzati a stabilirne la provenienza, con il coinvolgimento del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia. C.M. è stato pertanto denunciato alla Procura della Repubblica di Verona per il reato di furto in abitazione.

COMUNICATO STAMPA del Comando Provinciale Carabinieri di Padova, 24 luglio 13:49